Il Regolamento Generale sulla Protezione Dei Dati dell’Unione Europea in Sintesi

Il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) sostituisce la direttiva Europea EU 1995 sulla protezione dei dati 95/46/EC.

Si tratta del nuovo regolamento Europeo che mira ad aumentare i diritti sulla protezione dei dati per le persone all’interno dell’Unione Europea, include numerosi requisiti relativi a raccolta, archiviazione, cancellazione ed uso delle informazioni personali, tra cui le modalità di indentificare e proteggere i dati personali nei sistemi, implementando l’attuale trattamento dei dati con misure tecniche ed organizzative volte ad assicurare un livello di sicurezza adeguato ai rischi, che possono includere:

  • - Crittografia dei dati personali;
  • - Capacità di garantire la riservatezza, l'integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi;
  • - Capacità di ripristinare la disponibilità e l'accesso ai dati personali in maniera tempestiva in caso di incidenti fisici o tecnici;
  • - Una valutazione periodica della sicurezza;
  • - Fino ad arrivare in alcuni casi all'istituzione del DPO (Data Protection Officer) se si fa un uso regolare di dati personali o se i dati trattati sono considerati sensibili);
  • - Avvisare le autorità di vigilanza che si occupano di protezione dei dati e i clienti in caso di brecce nella sicurezza; ecc

Per il mancato rispetto delle nuove disposizioni sono previste sanzioni amministrative non di poco conto come indicato all’art. 83 punto 4.

Considerati i molti aspetti coinvolti

NON ASPETTARE che il regolamento entri in vigore a maggio 2018

PREPARA IL TUO AMBIENTE!