F.a.q.

 MONTECATINI TERME

- In Toscana
- Prenotazione Alberghi

 REMOTEWAY

   Internet Traffic   

Come faccio a controllare la mia posta elettronica da qualsiasi computer nel mondo?

Deve collegarsi al sito web http://www.italway.it e troverà nel pannello CONTROLLA MAIL le indicazioni necessarie per farlo.

Ho un account italway.eu come posso controllare la mail?

Si colleghi a http://mail.italway.eu

Provo ad entrare sul mio account di posta del mio dominio tramite webmail.italway.it ma mi dice utente o password sconosciuti.
In cosa sbaglio?

Per sicurezza vada su http://mail.suodominio.ext (es. mail.italway.it); dall'interfaccia che le appare inserisca il nome account per esteso(normalmente uguale all'indirizzo email) e poi la sua password. Se poi non entra lo stesso, potrebbe aver bloccato l'account per troppi tentativi. Le consigliamo di contattarci telefonicamente per sbloccare lo stesso, e magari cambiare la password.

Che Cosa è il Phishing? potrei aver subito un furto dei miei dati bancari / Carta di Credito?

Phishing
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In ambito informatico il phishing ("spillaggio (di dati sensibili)", in italiano) è una attività illegale che sfrutta una tecnica di ingegneria sociale, ed è utilizzata per ottenere l'accesso a informazioni personali o riservate con la finalità del furto d'identità mediante l'utilizzo delle comunicazioni elettroniche, soprattutto messaggi di posta elettronica fasulli o messaggi istantanei, ma anche contatti telefonici. Grazie a messaggi che imitano grafico e logo dei siti istituzionali, l'utente è ingannato e portato a rivelare dati personali, come numero di conto corrente, numero di carta di credito, codici di identificazione, ecc..

Metodologia di attacco

Il processo standard delle metodologie di attacco di phishing può riassumersi nelle seguenti fasi:
l'utente malintenzionato (phisher) spedisce al malcapitato e ignaro utente un messaggio email che simula, nella grafica e nel contenuto, quello di una istituzione nota al destinatario (per esempio la sua banca, il suo provider web, un sito di aste online a cui è iscritto).
l'e-mail contiene quasi sempre avvisi di particolari situazioni o problemi verificatesi con il proprio conto corrente/account (ad esempio un addebito enorme, la scadenza dell'account, ecc.) oppure un'offerta di denaro.
l'e-mail invita il destinatario a seguire un link, presente nel messaggio, per evitare l'addebito e/o per regolarizzare la sua posizione con l'ente o la società di cui il messaggio simula la grafica e l'impostazione (Fake login).
il link fornito, tuttavia, non porta in realtà al sito web ufficiale, ma a una copia fittizia apparentemente simile al sito ufficiale, situata su un server controllato dal phisher, allo scopo di richiedere e ottenere dal destinatario dati personali particolari, normalmente con la scusa di una conferma o la necessità di effettuare una autenticazione al sistema; queste informazioni vengono memorizzate dal server gestito dal phisher e quindi finiscono nelle mani del malintenzionato.
il phisher utilizza questi dati per acquistare beni, trasferire somme di denaro o anche solo come "ponte" per ulteriori attacchi.

Talora, l'e-mail contiene l'invito a cogliere una nuova "opportunità di lavoro", a dare le coordinate bancarie del proprio conto online per ricevere l'accredito di somme che vanno poi trasferite ad altri conti, trattenendo una percentuale dell'importo, che può arrivare a cifre molto alte. Solitamente, il trasferimento avviene con bonifici gratuiti, sempre via Internet, verso un altro conto online.

Si tratta del denaro rubato con il phishing, per il quale il titolare del conto online, spesso in buona fede, commette il reato di riciclaggio di denaro sporco. Quest'attività comporta per il phisher la perdita di una certa percentuale di quanto è riuscito a sottrarre, ma esiste comunque un interesse a disperdere il denaro in molti conti correnti e a fare girate in differenti Paesi, perché diviene più difficile risalire al suo conto e dati identificativi.

Se i trasferimenti coinvolgono più Paesi, i tempi per la ricostruzione dei movimenti bancari si allungano, poiché serve una rogatoria e l'apertura di un procedimento presso la magistratura locale di ogni Paese interessato.

Alcuni siti che parlano di phishing:

- Anti-Phising Italia
- Polizia Postale
- Poste Italiane
- Liquida.it
- Microsoft.com
- Symantec.com
- Guardia di Finanza
- Polizia di Stato
- Spamfighter.com